Smith John. Nuovi canti di Ossian pubblicati in inglese e recati in italiano da Michele Leoni.
Firenze, presso Vittorio Alauzet, 1813.
In-8° (cm. 22,2), brossura azzurrina coeva in titolo a stampa su tassello al dorso; pp. 391 [1b] in ottimo stato e su carta greve; 1 tavola di ritratto in antiporta «desunto da un quadro che si suppose abbozzato da Runciman, antico pittore scozzese»; leggerissima brunitura e sporadiche fioriture. Bell'edizione dei leggendari canti «tali e quali riuscì di raccoglierli dalla bocca de' montanari scozzesi» [p.5]. L'edizione di Edimburgo del 1773 dava il testo definitivo dei 22 poemi e costituiva la vulgata dell'Ossian del Macpherson; sulle orme di costui si misero Edmond de Harold, che tra il 1775 e il 1802 diede la traduzione d'altri canti ossianici, e per l'appunto John Smith, che nel 1780 diede la versione inglese e nel 1787 il testo gaelico di 14 nuovi canti. Esemplare molto buono.
Id 8043
Letteratura - Traduzioni
Prezzo:
€ 100
INFORMAZIONI
STAMPA SCHEDA

ORDINI DALL'ESTERO:
chiedi per i costi di spedizione e licenza di esportazione