Beccaria Giambattista. Dell'elettricismo artificiale e naturale libri due.
In Torino, nella Stampa di Filippo Antonio Campana, 1753.
In-4° (cm. 27,5), legatura coeva in cartonato d'attesa con dorso recentemente rinforzato; pp. [8] 245 [1] in barbe; bruniture, fioriture sparse e un leggerissimo alone marginale a poche carte; antica firma di appartenenza al frontespizio e nota di possesso alla controguardia. Prima edizione dell'opra in cui viene enunciata per la prima volta la proposizione della diversa resistenza elettrica dei conduttori ed è perfezionata la teoria dell'Elettricità Vindice (che prelude alle teorie più moderne intorno ai condensatori). «Volume che il Franklin stimò opportuno far tradurre in inglese a Londra nel 1774» [DBI VII, 470]. Cfr. Poggendorff I, 124; Wellcome II, 124; Gamba 2150; Vassalli Eandi 27.
Id 8441
Scienze
Prezzo:
€ 500
INFORMAZIONI
STAMPA SCHEDA

ORDINI DALL'ESTERO:
chiedi per i costi di spedizione e licenza di esportazione