De Simoni Alberto. Del diritto di scacciare da un paese persone, e famiglie che o vi sono nate, o vi hanno da molti anni trasferito il domicilio. Ragionamento esposto in occasione che in Bormio trattavasi il discacciamento di molte persone, e famiglie.
In Brescia, presso Giammaria Rizzardi, 1769.
In-8° (cm. 19), legatura coeva in cartonato d'attesa; pp. 114 [2b] in ottimo stato e in barbe; antica firma di proprietà al contropiatto e strappo ai soli risguardi.Edizione originale del trattato scaturito dall'intervento consultivo del De Simoni nella causa bormiese d'inclusione sociale. «Non solo pretesero d'impedire l'accesso ed ammissione di nuove famiglie [in Bormio], ma di scacciare le già introdotte, che da molti anni vi avevano fissato il loro domicilio» [pp.12-13]. Dedica a Ulisse De Salis. Ottimo esemplare.
Id 8486
Diritto
Prezzo:
€ 400
INFORMAZIONI
STAMPA SCHEDA

ORDINI DALL'ESTERO:
chiedi per i costi di spedizione e licenza di esportazione