Angeli Gaetano. Contro il leggersi romanzi dai giovani. Discorso recitato nel C. R. Collegio delle Fanciulle in Verona all'occasione del saggio scolastico nell'anno 1820.
Verona, dalla Tipografia Eredi Moroni, 1821.
In-8° (cm. 23,8), senza legatura, pp. 25 [1 b] in ottimo stato, sporadiche fioriture. Edizione originale del pamphlet ostile al nuovo genere letterario. «Chi legge i romanzi rattrista l'anima, l'ammollisce ed istracca, ne smugne il primo fiore purissimo delle giovenili passioni, e ruba finalmente e disperde il fior degli anni per acquistarsi la peggior merce che v'abbia al mondo, melanconia, menzogne, ed errori» [p.25]. Buon esemplare. (OP1)
Id 9904
Bibliofilia - Letteratura
Prezzo:
€ 50
INFORMAZIONI
STAMPA SCHEDA

ORDINI DALL'ESTERO:
chiedi per i costi di spedizione e licenza di esportazione