Matthaeus Anton II. De criminibus ad lib. XLVII et XLVIII dig. commentarius [...].
Vesaliae, typis Andreae ab Hoogenhuysen, 1672.
In-4° (cm. 20), legatura coeva o di poco successiva in piena pergamena rigida con titolo in oro al dorso (macchie), tagli marmorizzati; pp. [16] 902 [24] con vignetta calcografica al frontespizio; antica nota di proprietà al risguardo; alcune fioriture, bruniture e una macchia marginale a qualche carta. Edizione di Wesel del commentario ai libri XLVII-XLVIII del Digesto scritto da Anton II della famiglia di giureconsulti Matthaeus. Libro ammirato per tutti i secoli XVII e XVIII per l'indipendenza dalla tradizione dottrinale. Cfr. Sapori 1840-43 per altre edizioni. Esemplare più che discreto.
Id 8876
Diritto - Giuridica
Prezzo:
€ 250
INFORMAZIONI
STAMPA SCHEDA

ORDINI DALL'ESTERO:
chiedi per i costi di spedizione e licenza di esportazione