D'Elci Angelo. Satire.
Firenze, dalla Stamperia Piatti, 1817.
In-4° (cm. 30) elegante legatura coeva in mezzo marocchino a grana lunga e angoli, titolo in oro su tassello e filetti in oro al dorso liscio; pp. [4] 233 in barbe e in ottimo stato, con 2 tavole di ritratto fuori testo sempre dell'autore (uno inciso a punta secca da Raffaele Morghen, l'altro in rame da Angelo Emilio Lapi tratto dal quadro originale di Pietro Benvenuti); invio manoscritto dell'autore al risguardo; Ex libris a timbro al margine del frontespizio del conte Gustavo Camillo Galletti, lievi fioriture. Edizione originale dell'opera del poeta che fu anche bibliofilo, contemporaneamente pubblicata nella versione minore in ottavo. Cfr. Gamba 2581; Brunet II, 957; Graesse II, 466; ma anche l'elogio del D'Elci di Giovan Battista Niccolini premesso all'edizione delle Opere del D'Elci italiane e latine, edite ed inedite (Firenze, 1827). Ottimo esemplare conservato in custodia marmorizzata con interno in velluto. (NI9)
Id 11124
Letteratura
Prezzo:
€ 250
INFORMAZIONI STAMPA SCHEDA

ORDINI DALL'ESTERO:
chiedi per i costi di spedizione e licenza di esportazione